Come installare PostGreSQL in 1 click sul vostro Cloud pubblico

OFFERTA Scoperta10 € accreditati, 100 € offerti Crea un account

PostGreSQL è un sistema di gestione di database relazionali affidabile e performante, che non ha nulla da invidiare ai DBMS di tipo commerciale. Grazie alle sue numerose funzionalità, così come alla sua capacità di manipolare importanti volumi di risorse in situazioni complesse, PostGreSQL è particolarmente apprezzato dagli utenti. Prima di interessarci alle sue varie caratteristiche, torniamo sulla definizione di database relazionale.

Video d’installazione One Click



PostGreSQL: scoprite questo sistema di gestione di database relazionali

Cos’è un database relazionale?

Un database relazionale ha come particolarità quella di visualizzare le informazioni in tabelle bidimensionali. Queste tabelle sono chiamate tavole o relazioni. Il vantaggio di questi database risiede nella semplicità con cui possono essere modificati. In effetti, è possibile aggiungere nuove informazioni senza generare sconvolgimenti all’interno delle applicazioni installate.

I dati registrati nelle tavole (o relazioni) corrispondono a delle categorie e ogni tavola può contenerne varie. In ambito commerciale, una tabella di un database relazionale può essere composta da una colonna relativa al cliente, al suo indirizzo, ecc. Un’altra può visualizzare il nome del prodotto, la data di acquisto, il prezzo di vendita, un eventuale sconto...

Grazie a PostGreSQL, è possibile gestire questo tipo di database.

Le caratteristiche di PostGreSQL

PostGreSQL possiede interfacce grafiche, che gli permettono di gestire le tavole. Per fare questo, è indispensabile poter usufruire di X-Windows. D’altra parte, questo sistema di gestione contiene numerose biblioteche, relative a vari linguaggi in JavaScript, C/C++, Perl, così come Tcl/Tk. Infine, grazie a un’interfaccia di programmazione applicativa in Open DataBase Connectivity (o ODBC), PostGreSQL autorizza qualunque tipologia di applicazione adattata ad accedere a un database relazionale.

L’architettura di PostGreSQL

PostGreSQL funziona sulla base di un’architettura detta client/server: le macchine della rete comunicano con un server, capace di fornire loro dei servizi. La parte server di PostGreSQL (il programma postmaster), quella cioè che accoglie il database, tratta le richieste della parte client. Questa parte è installata sulle macchine della rete, capace di accedere grazie al server, al database.

MySQL o PostGreSQL, quale scegliere?

Accade frequentemente di confrontare PostGreSQL e MySQL, poiché questi due sistemi di gestione riguardano gli stessi database. Quale scegliere? Per saperlo, è necessario confrontarli sulla base di vari criteri:

  • L’uso: in produzione, MySQL si dimostra relativamente semplice da utilizzare. In effetti, si dovranno modificare solamente 36 parametri. Per quanto riguarda la configurazione di PostGreSQL sempre in produzione, invece, essa risulta particolarmente ardua. Tuttavia, se esso è utilizzato per la realizzazione di test, il suo impiego non dovrebbe porvi particolari problemi.
  • La community: anche se la community di MySQL è nettamente più importante di quella di PostGreSQL, quest’ultima risulta più attiva. La documentazione inerente PostGreSQL è ugualmente più completa. Per questo, in caso di bisogno gli utenti di PostGreSQL potranno farsi aiutare più facilmente.
  • Le funzionalità: PostGreSQLbeneficia di maggiori funzionalità. In compenso, questo sistema si dimostra meno rapido rispetto a MySQL, in termini di trattamento delle richieste.