Docker

Come installare Docker in 1 click sul tuo Cloud pubblico

Docker è una piattaforma di containerizzazione (o di visualizzazione tramite container) creata nel 2014. Oggi, è usata da numerosi professionisti per la creazione, il deployment e la gestione di container di applicazioni virtualizzate.
  • Sistema operativo: Linux Debian 9
  • Incluso: portainer.io

Video d’installazione One Click



Virtualizzazione tramite container. Cos’è la piattaforma Docker ?

Capire la virtualizzazione tramite container

La virtualizzazione tramite container, o containerizzazione, permette di creare su un OS vari ambienti virtuali, che hanno come obiettivo quello di eseguire un’applicazione. Questi ambienti virtuali sono chiamati container e possiedono ognuno un sistema di file, un processore, una memoria RAM, ecc. Ogni applicazione localizzata nel container può immagazzinarvi la propria libreria di file.

Anche se i vari ambienti condividono lo stesso nucleo (cioè, lo stesso OS), non lo includono e sono isolati gli uni dagli altri. Per questo, volendo installare dei container, non è assolutamente necessario installare un nuovo Sistema Operativo. Questo è ciò che differenzia le macchine virtuali dalla virtualizzazione tramite container.

Grazie all’OS condiviso tra i vari ambienti, questi sono in grado di comunicare tra loro. Il vantaggio di questa soluzione risiede dunque nella semplicità degli spostamenti delle applicazioni: le risorse da considerare, come lo spazio di memoria o la RAM, sono minime.


Docker: la piattaforma di containerizzazione

La primissima versione di Docker nasce nel 2014 e ha come obiettivo quello di semplificare la creazione, il deployment e la gestione di ambienti virtuali. Nell’arco di 5 anni, si può stimare che la containerizzazione tramite Docker riguardi più di 3 milioni di applicazioni e 37 miliardi di applicazioni scaricate. Oggi, perfino il colosso Microsoft utilizza Docker, a dimostrazione dell’efficienza e delle performance di questa piattaforma digitale. Ma dunque, cos’è esattamente questa piattaforma?

Docker è un software open source compatibile con Microsoft Windows, Mac OS e Linux. In origine, esso è stato sviluppato per funzionare solo su quest’ultimo Sistema Operativo, ma grazie al suo successo sempre maggiore, i creatori hanno deciso di adattarlo ad altri Sistemi Operativi.

I componenti di Docker

All’interno della piattaforma digitale di containerizzazione Docker, si possono trovare sette componenti:

  • Il Docker Engine: si tratta di un sistema client-server che permette la creazione di container ed il deployment di applicazioni in un ambiente virtuale isolato.
  • Il motore: è capace di ospitare immagini, container, così come uno spazio di archiviazione, grazie alla creazione di Daemon server-side.
  • L’interfaccia SLI client-side: grazie ad essa, l’utente di Docker può pilotare il Daemon tramite l’interfaccia di programmazione della piattaforma digitale.
  • I Dockerfile: sono semplicemente i container creati da Docker.
  • Il Docker Compose: questo strumento propone all’utente di gestire i vari componenti, all’interno di un ambiente virtuale isolato.
  • Il Docker Hub: questo software on-demand offre la possibilità di condividere delle applicazioni ospitate in container all’interno di una biblioteca condivisa.
  • Il docker Swarm: questa modalità, editata dal Docker Engine, equilibra i compiti dei cluster.

Docker: vantaggi e inconvenienti

Se Docker viene largamente utilizzato fin dal suo lancio nel 2014, è grazie ai numerosi vantaggi che la piattaforma di containerizzazione propone agli utenti.

Vantaggi

  • La rapidità: la creazione, il deployment e la gestione dei container avvengono molto più rapidamente che con altri strumenti di virtualizzazione tramite container, caratteristica che rappresenta il vantaggio principale di Docker.
  • La portabilità: ecco ciò che permette agli utenti di creare e condividere un gran numero di container in una moltitudine di host, a prescindere dall’ambiente previsto.
  • L’efficacia: rispetto alle macchine virtuali, le risorse necessarie per lo sviluppo di applicazioni con Docker sono minime.